All’ interno della legge n. 125 del 30 Marzo 2001 “Legge quadro in materia di alcol e di problemi alcolcorrelati” sono previste delle limitazioni per quel che riguarda la pubblicità di bevande alcoliche e superalcoliche…

E’ infatti vietata la pubblicità di bevande alcoliche e superalcoliche che:
a) sia trasmessa all’interno di programmi rivolti ai minori e nei quindici minuti precedenti e successivi alla trasmissione degli stessi;
b) attribuisca efficacia o indicazioni terapeutiche che non siano espressamente riconosciute dal Ministero della Sanità;
c) rappresenti minori intenti al consumo di alcol, ovvero rappresenti in modo positivo l’assunzione di bevande alcoliche o superalcoliche.
È inoltre vietata la pubblicità diretta o indiretta delle bevande alcoliche e superalcoliche nei luoghi frequentati prevalentemente dai minori di 18 anni di età. In più, è vietata la loro pubblicità radiotelevisiva nella fascia oraria dalle 16 alle 19.
Non è inoltre permessa in qualsiasi forma la pubblicità di bevande superalcoliche:
a) sulla stampa giornaliera e periodica destinata ai minori;
b) nelle sale cinematografiche, in occasione della proiezione di film destinati prevalentemente alla visione dei minori.

All’interno della stessa legge (all’articolo 14) è posto anche il divieto di vendita al banco di bevande superalcoliche nelle aree di servizio lungo le autostrade dalle ore 22 alle ore 6.

Per vedere l’intero testo della legge, si può consultare questo link .

 

0 Comments

Leave a reply

Contattaci

Risponderemo il prima possibile

Sending

©2019 Stammibene.info

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account

Vai alla barra degli strumenti