Home arrow Babele Cantautori
Babele Cantautori
Babele Cantautori - il format PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo   
giovedý 28 novembre 2013

 

babele_cantautori_-_immaginesito.jpg

contesto

scuola, teatro, auditorium

target

17-29 anni

parole chiave

musica

interattività

pensiero critico

numeri

13 repliche

2.250 persone coinvolte


Babele cantautori è un format/intervento che attraverso la musica d'autore invita a pensare in modo critico. Musica, riflessione e poesia contro i vizi della contemporaneità: omologazione, passività, dipendenze. È un momento aggregativo e di suggestione, proceduto e seguito da attività degli insegnanti/operatori per renderlo un percorso pienamente interattivo e condiviso.

Il Format è stato ideato e realizzato dal Team Stammibene, l'Associazione Ottobre, i Sun King, con la supervisione dal DDP Area Vasta 3. Ed è stato sviluppato con la collaborazione di Compagnie Teatrali Riunite, Associazione Made Again, Teatro Avis...

 

Ultimo aggiornamento ( venerdý 29 novembre 2013 )
Leggi tutto...
 
Serata conclusiva del Babele Cantautori: Timbuctu PDF Stampa E-mail
Scritto da Chiara Ferretti   
venerdý 17 agosto 2012

Timbuctu, 31 Agosto a Montecosaro Scalo

 

Timbuctu, il luogo più remoto che offre un altro punto di vista per raccontare la realtà, è il tema della giornata conclusiva del Babele Cantautori che si terrà a Montecosaro Scalo il 31 Agosto. L’evento di spicco di quest'estate 2012 vede, in occasione della terza e ultima serata, la partecipazione dei Grandi della Musica Italiana senza perdere di mira il suo precipuo scopo: la prevenzione e la promozione della salute tra i giovani fruttando il potere comunicativo della musica. Ne è, infatti, un esempio il dialogo in musica tra la Band Miraggi Acustici e Paolo Nanni che sarà riproposto dagli Operatori del progetto Stammibene del Dipartimento Dipendenze Patologiche di Macerata e Camerino, come format di prevenzione nei vari Istituti Scolastici del territorio.
Programma della serata:
miraggiasahi.jpg
“Timbuctu park” – poema musicale
In quale luogo vanno a finire le idee e le emozioni dei cantautori? Una ricerca poetica cadenzata dalla musica.
Miraggi Acustici – band Tributo 
 “Via da Timbuctu”, dialogo in musica con Paolo Nanni per tracciare il percorso delle avanguardie italiane, da PFM e Battiato, ad Afterhours e Gazzè.
“Punto G” – studio teatrale
Seconda parte dell’invasione, altre pillole del Gaber teatrale, provocatorie e sagaci: la sedia, elogio della schiavitù, il pelo ecc.
 • Serena Abrami + Simone Cristicchi
serena-abrami.jpg

Chiusura tutta speciale, con Serena Abrami che propone un percorso tra il suo nuovo disco e richiami d’autore (Fossati, Capossela ecc.) e che ospita l’amico e collega Simone Cristicchi, il cantautore che ha saputo dare nuova linfa a questo ruolo,  caratterizzando la sua funzione sociale con una sensibilità originale e delicata ironia.

 

cristicchi.jpg

Simone presenterà inoltre il suo nuovo libro: Mio nonno è morto in guerra (Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 2012. ISBN 978-88-046-1770-9.)

 

Ultimo aggiornamento ( martedý 11 settembre 2012 )
 
Dopo Babilonia, il Festival procederç a gonfie vele verso il secondo appuntamento: Samarcanda PDF Stampa E-mail
Scritto da Chiara Ferretti   
giovedý 16 agosto 2012

30 Agosto a Montecosaro Scalo: Samarcanda.

Samarcanda, crocevia delle culture, luogo d’incontro e fusione verso nuovi percorsi, rappresenta la seconda tappa del nostro viaggio. L’evento che il 30 Agosto si avvierà alla sua seconda serata, avrà sempre di vista il principale obiettivo: creare un’opportunità per opporsi alla deriva sociale e culturale che alimenta la perdita di senso ed il bisogno di trovare scorciatoie. Scopo sostenuto dal progetto Stammibene del Dipartimento Dipendenze patologiche di Macerata e Camerino, che da anni si occupa di prevenzione propagando messaggi che promuovono il divertimento sano sia nei centri di aggregazione spontanea giovanile che nelle scuole.

 

  Ospiti attesi:

 

• Guido Michelone – scrittore
Seconda parte del nostro viaggio nell’aldilà, per scoprire chi tra i cantautori italiani si è meritato l’Inferno e chi, al contrario, si è conquistato il Paradiso.
babelecantautori
• Le storie del Signor G – band tributo.
Neogruppo che fonde musica e teatro, capitanato dal mitico Scià, porta a Samarcanda il teatro-canzone di Gaber tratto dallo spettacolo “Dialogo tra un impegnato e un non so”.
• Lettera 22 – band indie
Una fusione in ascesa quella dei Lettera 22, capaci di unire testi evocativi, algidi come da nuovo stile cantautoriale, a una musica che fonde melodia italiana e sound brit. Secondi classificati a Musicultura 2012.
 babelecantautori
• Anonima Straccioni – band sperimentale
Una fusione senza confini quella dell’Anonima Straccioni, spregiudicati nel mescolare hip hop, folk, blues, e proporre virtuosismi esagerati, dalla voce ai “rumori” ritmici. Il tutto condito da testi sferzanti e ironici. Terzi classificati a Musicultura 2012.

 

Ultimo aggiornamento ( martedý 26 novembre 2013 )
 
Tutto pronto per la prima serata del Babele Cantautori: Babilonia PDF Stampa E-mail
Scritto da Chiara Ferretti   
martedý 14 agosto 2012

babele_cantautori_-_manifesto-locandina.jpgMercoledì 29 Agosto a Montecosaro Scalo: Babilonia

 

Mercoledì 29 Agosto si apre con “Babilonia” la prima delle tre serate del Babele Cantautori, il festival della musica d’Autore che invita alla riflessione critica anziché all’omologazione ed alla dipendenza, le quali sempre più frequentemente asserviscono le nostre facoltà di pensiero.
Il tema della prima giornata ricorda la città di Babilonia, il luogo del mito che metaforicamente evoca aspetti salienti della nostra società quali il problema linguistico e le relative strategie di comunicazione che mette in moto. Babele Cantautori rappresenta, infatti, il tentativo di approcciare i ragazzi con i linguaggi dell’arte e della cultura stimolando in loro giudizio critico, scambio e coinvolgimento, sforzo quest’ultimo portato avanti assiduamente dal Servizio Dipendenze Patologiche di Macerata e Camerino attraverso il progetto di prevenzione Stammibene.
Babele Cantautori non è solamente un avvenimento culturale ma un evento di prevenzione a tutto tondo, un’occasione d’incontro e partecipazione con l’ottica di promuovere il benessere e uno stile di vita sano e consapevole.
Ospiti attesi per la serata del 29 Agosto:

 

 

Guido Michelone – scrittore

 

 In viaggio con l’autore del libro “La Commedia dei cantautori italiani”, tra inferno, purgatorio e paradiso, dove ognuno dei cantautori italiani sconta i peccati o riceve il giusto premio.

 

Marco Milozzi – cantautore 
babele cantautori

“Piove a Babilonia”, dialogo in musica con Paolo Nanni attraversando il pensiero critico dei grandi: De Andrè, De Gregori, Guccini ecc. che sicuramente da quest’anno, gli Operatori del progetto Stammibene, penseranno di riproporre come format di prevenzione agli studenti delle varie scuole del territorio.  

 

 

 

“Punto G” – studio teatrale
Pillole di Gaber-pensiero invadono Babilonia, con la messa in scena a cura delle Compagnie Teatrali Riunite di Macerata.

 

 

Vili Maschi – band Tributo
Cittadino onorario di Babilonia: Rino Gateano, l’ingegnoso giullare che ha sentito costante l’esigenza di stimolare il pensiero critico e raccontarci l’Italia col suo stile dissacrante, sconclusionato, amaro. I Vili Maschi mettono in scena il loro tributo energico e appas
babele cantautore
sionato che per l’occasione ospiterà contenuti speciali tra teatro e poesia.

 

Inevitabile la presenza di Stammibene con lo stand Spazio Salute, quindi con la distribuzione di materiali informativi (su alcol, droghe e malattie sessualmente trasmissibili) e gadgets, che in occasione del Babele Cantautori lancerà un nuovo drink analcolico a base di frutta. Fresco, sano e soprattutto anticrisi! Costo 1 euro

Aggiornamenti e info approfondite: : http://www.babelecantautori.altervista.org/

Ultimo aggiornamento ( martedý 11 settembre 2012 )
 
Babele Cantautori Festival a Montecosaro Scalo PDF Stampa E-mail
Scritto da Chiara Ferretti   
domenica 12 agosto 2012

babele cantautori29-30-31 Agosto, Babele Cantautori a Montecosaro Scalo!

 

Il 29 Agosto a Montecosaro Scalo, partirà il viaggio inaugurale del Babele Cantautori, l’attesissimo festival della musica italiana d’autore che cercherà di galvanizzare il pensiero critico rispetto noi stessi e la società, a dispetto dell’omologazione, passività e dipendenza, ormai vizi radicati della contemporaneità!
Tre serate quelle del 29-30-31 Agosto, all’insegna della musica, poesia, teatro ed incontri stimolanti e trascinanti, organizzate dal team di Stammibene (Dipartimento Dipendenze Patologiche di Macerata e Camerino) e dall’Associazione Culturale Ottobre di Montecosaro.
Tra gli eventi più significativi: mercoledì 29 agosto, lo scrittore Guido Michelone presenterà la prima parte del libro “La commedia dei cantautori italiani” che in maniera scanzonata e coraggiosa manda all’Inferno – ma anche in Paradiso e in Purgatorio – cinquant’anni di cantautorato italiano; a seguire il cantautore Marco Milozzi, il quale con uno strabiliante dialogo in musica con Paolo Nanni, attraverserà il pensiero critico dei grandi: De Andrè, De Gregori ecc., non mancherà la partecipazione dello studio teatrale “Punto G” con la messa in scena del teatro di Gaber, a cura delle Compagnie Teatrali Riunite, per finire con il tributo a Rino Gaetano della Band Vili Maschi. Giovedì 30, dopo la seconda parte del dialogo del libro “La Commedia dei cantautori italiani” di Giudo Michelone, interverrà la Band “Le storie del signor G” che propone il teatro e la musica di Gaber tratta dallo spettacolo “Dialogo tra un impegnato e un non so” a cui si succederà la Band “Lettera 22” che fonde melodie italiane e sound brit (secondi classificati a Musicultura 2012) e la Band sperimentale “Anonima Straccioni” che mescola Hip Hop, Folk, e Blues (terzi classificati a Musicultura 2012).
L’ultima giornata, venerdì 31, inizierà con il poema musicale “Timbuctù Park” per poi lasciare spazio al dialogo in musica della Band Miraggi Acustici con Paolo Nanni, dove si traccerà il percorso delle avanguardie Italiane, da PFM a Battiato, da Afterhours a Gazzè. Il Festival avrà poi una chiusura del tutto speciale con Serena Abrami che propone un percorso tra il suo nuovo disco e richiami d’autore (Fossati, Capossela ecc), e che ospita l’amico e collega Simone Cristicchi, cantautore che unisce sensibilità originale e delicata ironia.
Inoltre, in tutte e tre le serate si apriranno gli stand gastronomici dell’“Osteria del Cantautore” la quale presenterà i migliori piatti delle varie scuole regionali, mentre il “Villaggio della Cultura” sarà attivo con mostre e stand promozionali riguardanti pittura, poesia, fotografia, editoria, teatro, salute, diritti ed ecosostenibilità. Per finire gli studenti dell’Accademia di belle Arti proietteranno vari cortometraggi tra cui “What is wrong”, “Fade Out” e “The Bad sees”.
Inevitabile la presenza di Stammibene con lo stand Spazio Salute, quindi con la distribuzione di materiali informativi (su alcol, droghe e malattie sessualmente trasmissibili) e gadgets, che in occasione del Babele Cantautori lancerà un nuovo drink analcolico a base di frutta. Fresco, sano e soprattutto anticrisi!


Per info: www.stammibene.info/

 

 

Ultimo aggiornamento ( martedý 11 settembre 2012 )
 

In collaborazione con

Cerca

Calendario Eventi

Nessun evento

Ultime Foto

Shout Box



Devi essere un utente registrato per utilizzare shout.
Registra il tuo account.

Sondaggi

Sei a favore della legalizzazione delle droghe?
 
Le norme su guida e alcol negli ultimi anni si sono inasprite. Tu cosa ne pensi?
 
ERRORE: Non riesco a connttermi a MySQL! Controllare config.php .