Home
Nati Liberi - liberi di scegliere, liberi dalle droghe PDF Stampa E-mail
Scritto da Juri   
mercoledý 04 giugno 2014
Ed eccolo l'evento speciale organizzato da Stammibene insieme al Polo Museale Unicam. Nati Liberi è:
- 3 spettacoli teatrali
- 2 incontri
- 1 aperitivo
In diversi luoghi di Camerino (MC), dalla mattina di venerdì 6 giugno alla mattina di sabato 7 giugno.  Tutti gli eventi sono gratuiti.  A Camerino Il primo contenitore dedicato a promuovere la cultura del benessere, contro le dipendenze, attraverso percorsi di riflessione critica che uniscono comunicazione, arte e scienza. Ospite esclusivo: la iena Pablo Trincia. Nati Liberi, prima edizione, è ideato e realizzato dal Dipartimento Dipendenze Patologiche Area Vasta 3 e dal Polo Museale Unicam. Nati Liberi - Liberi di scegliere, liberi dalle dipendenze andrà in scena a Camerino occupando diversi luoghi e tutta la giornata di venerdì 6 giugno 2014 e il mattino di sabato 7 giugno 2014. Una no-stop articolata in 3 spettacoli teatrali, 2 incontri, 1 aperitivo. Momento centrale di Nati Liberi è l'incontro con la iena Pablo Trincia, protagonista di inchieste sociali in Italia e all’estero, vincitore del premio “Ilaria Alpi” con i servizi sui profughi afghani e sulla droga krokodil. L'incontro si svolgerà alla Sala di San Sebastiano presso il Polo Museale in piazza dei Costanti, convento di san Domenico, venerdì 6 giugno alle ore 17, e ci permetterà di realizzare un breve ma intenso viaggio su "La strada dell'indipendenza", attraverso le storie vissute e raccontate da uno dei giornalisti italiani che più di tutti ha incentrato il suo lavoro sull'incontro con la marginalità, laddove ci sono enormi drammi ma anche umanità, energie e rinascite...
nati_liberi_-__testata.jpgL'incontro è gratuito, come tutti gli altri eventi, all'insegna di un coinvolgimento ampio e libero, rivolto non solo ai più giovani ma alla popolazione in generale, visto che siamo tutti Nati Liberi ma resistere a nuovi e vecchi condizionamenti non è la scelta più facile. Tanto che oggi, oltre a quelle per le droghe tradizionali, assistiamo alla crescita esponenziale di nuove forme di dipendenza, da quelle digitali a quelle affettive, dall'acquisto compulsivo al gioco d’azzardo patologico. Nella complessità odierna ognuno di noi è a rischio. 

Ma anche ognuno di noi può dare e ricevere stimoli, partecipare al lungo percorso culturale che deve invertire la tendenza, e Nati Liberi offre in questo senso occasioni di riflessione appassionanti. 

tuttixjuno2_neff.jpg
Venerdì 6 giugno si inizia presto, alle ore 9 con i bambini delle elementari coinvolti per tutto il mattino al Teatrino di San Venanzio in "Tutti per Juno", il format teatrale di Stammibene dedicato ai preadolescenti, un’avventura interattiva che prende spunto dai grandi personaggi dei libri per ragazzi, da Peter Pan al Piccolo Principe, per riflettere sulle conseguenze delle proprie scelte. In scena tra gli altri i giovani attori Roberta Ulissi, Carlo Alberto Patrignoni, Roberto Sagripanti. 

giannigiulie.jpg
Alle 11 l'appuntamento è per tutti alla Sala della Muta, presso il Palazzo Ducale, piazza Cavour, con l'incontro "Liberi. Nella mente, nel cuore", un percorso dalle neuroscienze alle storie personali, per comprendere i meccanismi della dipendenza e dell’indipendenza, con Gianni Giuli, medico psichiatra, Direttore DDP Area Vasta 3, e Silvio Cattarina, psicologo, Fondatore della comunità l’Imprevisto. L'incontro è stato allestito in collaborazione con gli studenti Unicam. 

pablo-trincia-de-le-iene.jpg
Alle 17 il secondo e ultimo incontro di Nati Liberi, quello con Pablo Trincia, che sarà possibile seguire anche in diretta streaming sull'indirizzo www.unicam.it/veleni, e che avrà come contenuti speciali i video realizzati all'interno di due progetti dedicati ai giovani del territorio sul tema dell'attivazione civile: Living Together e SeeMc. Finito l'incontro, alle 19, sul cortile adiacente la sala di San Sebastiano, cercheremo la sintesi tra benessere, piacere e armonia con un aperitivo particolare: "Marte e Venere", due cocktails analcolici e salutari, la cui ricetta sveleremo totalmente solo durante l'aperitivo, capaci di stimolare le nostre forze vitali. Marte l'energia, attraverso agrumi e menta; Venere la passione, attraverso un felice mix di frutta esotica e mediterranea. Anche l’aperitivo "Marte e Venere" è gratis, e in più per chi sfida i quiz di stammibene sulle dipendenze c'è la possibilità di vincere la t-shirt di Nati liberi. Per chi si dimostra disinformato ci sono invece gli opuscoli informativi su droghe e alcol. 

drogherock02.jpg
La lunga giornata di venerdì 6 giugno si chiude alle 21.30 all'auditorium Benedetto XIII, presso il complesso universitario di Colle Paradiso, con la prova generale aperta a tutti di "Droghe & Rock Story", lo spettacolo creato da Stammibene che mette a confronto i due fenomeni di massa che hanno influenzato le culture giovanili degli ultimi 60 anni: il Rock come linguaggio di comunicazione, la droga come illusione personale e collettiva. Un avventuroso viaggio in video, parole e musica nei momenti chiave in cui i due fenomeni si sono incrociati, da Elvis ai Nirvana a Amy Winehouse. Sabato 7 giugno alle ore 10.30 lo spettacolo va ufficialmente in scena per i ragazzi delle scuole superiori, con quasi 500 studenti coinvolti grazie alla collaborazione dell'Istituto di Istruzione Superiore Costanza Varano di Camerino. Protagonisti di Droghe & Rock Story: le giovani attrici Giulia Ausili e Laura Perini, la musica live dei Sun King, i video mixati in diretta da Paolo Andrenucci.
drogherock04.jpg

Nati Liberi è ideato e costruito dal Polo Museale di UNICAM e dal Dipartimento Dipendenze Patologiche Area Vasta 3 ASUR Marche e finanziato grazie al bando per l’attuazione di progetti regionali a sostegno dell’autonomia scolastica - 2013/2014 - Regione Marche. Realizzato con la collaborazione dei partner del tavolo InArea "Uniti contro la droga" e dell'associazione Made Again di Civitanova Marche. 

Quella tra DDP e Polo Museale è una collaborazione nata nell’ambito della mostra Veleni: istruzioni per l’uso e che con Nati Liberi aspira a coinvolgere in modo sempre più significativo la comunità, le scuole, l’associazionismo, in un percorso culturale comune. Poiché essere liberi comporta impegno costante e cooperativo, tale da difendersi dal “marketing delle dipendenze”, da tutte le scorciatoie illusorie che ci vengono offerte quotidianamente per cancellare noia e sofferenze, esaltarsi e sedarsi, relazionarsi con gli altri, avere denaro, perfezione, successo. Per proporre al suo posto quello delle "indipendenze". 

Per informazioni ulteriori e interviste: Paolo Nanni, Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo , tel. 0733.2573738 / 349.6145534

Lo staff che ha realizzato il progetto: 

direzione scientifica: Chiara Invernizzi direttrice Polo Muserale, Gianni Giuli direttore DDP Area Vasta 3

direzione artistica: Roberta Tacchi per il Polo Muserale, Paolo Nanni per Stammibene-DDP 

Organizzazione Team Polo Museale Unicam: Roberta Tacchi, Alessandro Blasetti, Maria Luisa Magnoni
Organizzazione Team Stammi Bene-DDP: Laura Germani, Paolo Nanni, Juri Muccichini, Valeria Cegna, Ester Menichelli
Ultimo aggiornamento ( lunedý 07 luglio 2014 )
 
< Prec.   Pros. >

In collaborazione con

Cerca

Calendario Eventi

Nessun evento

Video

Ultime Foto

Shout Box



Devi essere un utente registrato per utilizzare shout.
Registra il tuo account.

Sondaggi

Sei a favore della legalizzazione delle droghe?
 
Le norme su guida e alcol negli ultimi anni si sono inasprite. Tu cosa ne pensi?
 
ERRORE: Non riesco a connttermi a MySQL! Controllare config.php .