Tutto pronto per la prima serata del Babele Cantautori: Babilonia
Scritto da Chiara Ferretti   
marted́ 14 agosto 2012

babele_cantautori_-_manifesto-locandina.jpgMercoledì 29 Agosto a Montecosaro Scalo: Babilonia

 

Mercoledì 29 Agosto si apre con “Babilonia” la prima delle tre serate del Babele Cantautori, il festival della musica d’Autore che invita alla riflessione critica anziché all’omologazione ed alla dipendenza, le quali sempre più frequentemente asserviscono le nostre facoltà di pensiero.
Il tema della prima giornata ricorda la città di Babilonia, il luogo del mito che metaforicamente evoca aspetti salienti della nostra società quali il problema linguistico e le relative strategie di comunicazione che mette in moto. Babele Cantautori rappresenta, infatti, il tentativo di approcciare i ragazzi con i linguaggi dell’arte e della cultura stimolando in loro giudizio critico, scambio e coinvolgimento, sforzo quest’ultimo portato avanti assiduamente dal Servizio Dipendenze Patologiche di Macerata e Camerino attraverso il progetto di prevenzione Stammibene.
Babele Cantautori non è solamente un avvenimento culturale ma un evento di prevenzione a tutto tondo, un’occasione d’incontro e partecipazione con l’ottica di promuovere il benessere e uno stile di vita sano e consapevole.
Ospiti attesi per la serata del 29 Agosto:

 

 

Guido Michelone – scrittore

 

 In viaggio con l’autore del libro “La Commedia dei cantautori italiani”, tra inferno, purgatorio e paradiso, dove ognuno dei cantautori italiani sconta i peccati o riceve il giusto premio.

 

Marco Milozzi – cantautore 
babele cantautori

“Piove a Babilonia”, dialogo in musica con Paolo Nanni attraversando il pensiero critico dei grandi: De Andrè, De Gregori, Guccini ecc. che sicuramente da quest’anno, gli Operatori del progetto Stammibene, penseranno di riproporre come format di prevenzione agli studenti delle varie scuole del territorio.  

 

 

 

“Punto G” – studio teatrale
Pillole di Gaber-pensiero invadono Babilonia, con la messa in scena a cura delle Compagnie Teatrali Riunite di Macerata.

 

 

Vili Maschi – band Tributo
Cittadino onorario di Babilonia: Rino Gateano, l’ingegnoso giullare che ha sentito costante l’esigenza di stimolare il pensiero critico e raccontarci l’Italia col suo stile dissacrante, sconclusionato, amaro. I Vili Maschi mettono in scena il loro tributo energico e appas
babele cantautore
sionato che per l’occasione ospiterà contenuti speciali tra teatro e poesia.

 

Inevitabile la presenza di Stammibene con lo stand Spazio Salute, quindi con la distribuzione di materiali informativi (su alcol, droghe e malattie sessualmente trasmissibili) e gadgets, che in occasione del Babele Cantautori lancerà un nuovo drink analcolico a base di frutta. Fresco, sano e soprattutto anticrisi! Costo 1 euro

Aggiornamenti e info approfondite: : http://www.babelecantautori.altervista.org/

Ultimo aggiornamento ( marted́ 11 settembre 2012 )