Stammibene all'Anteprima SLOTMOB
Scritto da Paolo   
giovedý 20 marzo 2014
slotmob.jpg
Ci sarà ovviamente anche Stammibene all'Anteprima dello SLOTMOB di oggi pomeriggio alle 18. Punto di arrivo di mesi di lavoro che hanno permesso di portate lo Slotmob  a Macerata, fortemente voluto da noi a da tutte le associazioni, gli enti locali, e singoli cittadini che hanno collaborato con la rete nazionale per farsene promotori. Ma cos'è lo SLOTMOB? Si tratta di una manifestazione di cittadinanza attiva che prevede una colazione di massa e un flashmob da fare presso bar che hanno fatto la scelta etica di rinunciare alle slot-machines e ai cospicui guadagni che esse portano. In questo modo si intende sensibilizzare cittadini e istituzioni a prendere coscienza di alcuni pericoli che il dilagare incontrollato di sale slot e gioco d'azzardo possono portare, in prima istanza la crescita della dipendenza da gioco d'azzardo, dramma che a cascata colpisce singoli, famiglie, intero tessuto sociale...


Partito solo qualche mese fa per iniziativa di una rete di associazioni da Roma, lo SLOTMOB ha già compiuto più di 30 tappe in tutta Italia. IL 36° SLOTMOB sarà dunque a Macerata, grazie all'associazione Agorà, capofila della rete di partner, prontamente affiancata dal Dipartimento Dipendenze Patologiche Area Vasta 3, e da una nutrita schiera di soggetti istituzionali e del privato sociale (vedi elenco in basso) che rendono lo SLOTMOB maceratese il più articolato e partecipato d'Italia.

Infatti il programma di appuntamenti è ricco, non solo di colazioni, ma anche di aperitivi, e coinvolge diversi bar: Due Fonti, Romcaffè, Caffè per caso, Tiffany e Duomo. Ed anche due altri luoghi: il Circolo Acli Dam e Sala Consiliare del Comune di Macerata. In quest'ultima si terrà domani, giovedì 20 marzo, l'attesa ANTEPRIMA SLOTMOB, alle ore 18, un incontro che permetterà di svelare tutto il programma, di descrivere alla popolazione e ai media il senso dell'iniziativa, di come essa intende incidere dal basso sul fenomeno del gioco d'azzardo, trattato spesso dai governi centrali come modo per fare cassa, ma che diviene seria emergenza sociale e sanitaria nei territori ove si diffonde.

Si parte subito con il momento fondamentale dell'ANTEPRIMA: le testimonianze dei baristi che hanno deciso di non accogliere o togliere slot-machines e videopoker dal proprio locale.

Poi i brevi e incisivi interventi di approfondimento:

Gianni Giuli – DDP Area Vasta 3 > Il problema del Gioco d'Azzardao Patologico e la diffusione del gioco nel nostro territorio

Nicola Matteucci - Agorà > Lo Slotmob come iniziatica di economia etica

Consulta Provinciale degli studenti e ragazzi del Classico dallo stage in Prefettura > infographic sugli interessi che si muovono attorno al gioco d'azzardo e aggiornamento sulla rilevazione nelle scuole

Sarà inoltre presenti l'Ass. ai Servizi Sociali Stefania Monteverde a sottolineare l'impegno del Comune e di tutto il tavolo di prevenzione InArea, Tavolo rappresentato per le Forze Dell'Ordine anche dal Ten. Col. Leonardo Bertini dei Carabinieri. Infine ci saranno referenti e aderenti dei soggetti organizzatori dello SLOTMOB elencati in fondo al presente comunicato.

slotmob2.jpg
Finita l'anteprima, verso le 19.30/20 ci si trasferisce tutti all'Aperitivo dell'Anteprima, al BAR Duomo, in via don Minzoni, aperitivo preparato appositamente per lo SLOTMOB, con il fresco e sano cocktail analcolico al prezzo speciale scontato di 3,50 (5 euro per aperitivo alcolico).

Come accennato nell''ANTEPRIMA sarà anche diffuso il programma definitivo dello SLOTMOB di sabato 22 marzo 1014, che per i più impazienti è anche disponibile in versione sintetica sull'evento facebook “Slotmob #36 Macerata” (www.facebook.com/events/1480858915468475/).



Promotori

Bar Romcaffè, Tiffany, Caffè Per Caso, Due Fonti, Duomo e Circolo Acli DAM
Scuola di Partecipazione Agorà
Movimento Politico per l'Unità
Dipartimento Dipendenze Patologiche Area Vasta 3 e Team Stammibene.
Partner del progetto InArea - Comune di Macerata, Provincia di Macerata, Prefettura di Macerata, Forze Dell'Ordine, Ufficio Scolastico Provinciale, privato sociale
AMA Macerata
Ass. Dialogo più
Ass. Ubuntu
Ass. Il Kiwi
Ass. Glatad
Ass. Crescere insieme
Ass. Strade D'europa
Ass. L'Asteroide
Acli Provinciali e Regionali
Consulta Provinciale degli Studenti
Scuole: Istituto Tecnico Commerciale
Associazioni Universitarie: Big Bang, Run Macerata
Caritas Diocesana, Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia
AIART
Azione Cattolica Diocesana
Gruppi Scout


Ma come funziona l'iniziativa nazionale SLOTMOB?
Lo Slotmob (http://www.nexteconomia.org/slots-mob) è un flashmob organizzato da un circuito nazionale di associazioni, diciamo quindi dal basso. Prevede una colazione di massa presso un bar che abbia fatto la scelta antieconomica di eliminare le slot machines per rendere il proprio locale più "sano". Quindi premiare con il portafogli chi rinuncia al reddito delle slot. Un messaggio di cittadinanza attiva, che vuole creare sensibilizzazione sul problema della diffusione selvaggia del gioco d'azzardo. Una iniziativa dunque non politicizzata, ma solo culturale-sociale, molto vicina se non aderente alla prevenzione ambientale.
Ultimo aggiornamento ( lunedý 07 luglio 2014 )