Home
A Macerata il primo DANCEMOB delle Marche per la giornata mondiale dedicata alla lotta alle droghe PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo   
la_vita_si_suda_-_manifesto_dancemob_gpsito.jpg

Ormai ci siamo, sta per scattare l'appuntamento con il "DANCEMOB - La vita si suda" di Macerata, l'iniziativa che in occasione della giornata mondiale per la  lotta alla droga del 26 giugno vuole muovere e far muovere. A tempo di musica! (link evento su Facebook ). Una festa e un momento per destare attenzione in cui tutti dobbiamo e possiamo partecipare, così com'è nello spirito dei flashmob che in qualche caso, come in questo, acquisisce un significato civile e sociale, oltre che dare un'occasione di divertimento e socializzazione.

Che succederà esattamente? Ebbene: alle ore 19 in punto obiettivi delle telecamere puntate sul palco e sotto il palco di Piazza Vittorio Veneto a Macerata (davanti al Maracuja), poiché tutti balleremo per riprendere tutti coloro che balleranno seguendo i passi della maestra di danza Manuela Recchi dell'associazione ArtSemFronteira e sulla musica live del rapper anconetano Riky B. Insieme in una canzone che s'intitola "speranza", un messaggio da opporre a quello delle dipendenze e  delle droghe.

L'iniziativa è firmata dai partner del Tavolo InArea "Uniti contro le droghe", ed in particolare è ideata e promossa dal Dipartimento Dipendenze Patologiche Area vasta 3 Asur Marche e dal Comune di Macerata. Il "DANCEMOB - La vita si suda" si avvale inoltre della collaborazione dell'Accademia di musica Lizard, che ospita e supporta l'iniziativa, e anche di E'Tv Macerata che ha realizzato insieme a Manuela Recchi e Riky B il videotutorial

Grazie alla collaborazione con i nostri mediapartner E'tv e Cronache Maceratesi, gireremo un altro video, in diretta, che riprenderà i 5 minuti o poco più di svolgimento del DanceMob. Un video che faremo diventare virale attraverso i social network. Tutti coloro che saranno in piazza Vittorio veneto alle ore 19 balleranno sulle note e le rime di Riky B, seguendo i passi coreografati dalla bravissima maestra di danza Manuela Recchi che in questo videotutorial... 

Leggi tutto...
 
Nati Liberi - liberi di scegliere, liberi dalle droghe PDF Stampa E-mail
Scritto da Juri   
Ed eccolo l'evento speciale organizzato da Stammibene insieme al Polo Museale Unicam. Nati Liberi è:
- 3 spettacoli teatrali
- 2 incontri
- 1 aperitivo
In diversi luoghi di Camerino (MC), dalla mattina di venerdì 6 giugno alla mattina di sabato 7 giugno.  Tutti gli eventi sono gratuiti.  A Camerino Il primo contenitore dedicato a promuovere la cultura del benessere, contro le dipendenze, attraverso percorsi di riflessione critica che uniscono comunicazione, arte e scienza. Ospite esclusivo: la iena Pablo Trincia. Nati Liberi, prima edizione, è ideato e realizzato dal Dipartimento Dipendenze Patologiche Area Vasta 3 e dal Polo Museale Unicam. Nati Liberi - Liberi di scegliere, liberi dalle dipendenze andrà in scena a Camerino occupando diversi luoghi e tutta la giornata di venerdì 6 giugno 2014 e il mattino di sabato 7 giugno 2014. Una no-stop articolata in 3 spettacoli teatrali, 2 incontri, 1 aperitivo. Momento centrale di Nati Liberi è l'incontro con la iena Pablo Trincia, protagonista di inchieste sociali in Italia e all’estero, vincitore del premio “Ilaria Alpi” con i servizi sui profughi afghani e sulla droga krokodil. L'incontro si svolgerà alla Sala di San Sebastiano presso il Polo Museale in piazza dei Costanti, convento di san Domenico, venerdì 6 giugno alle ore 17, e ci permetterà di realizzare un breve ma intenso viaggio su "La strada dell'indipendenza", attraverso le storie vissute e raccontate da uno dei giornalisti italiani che più di tutti ha incentrato il suo lavoro sull'incontro con la marginalità, laddove ci sono enormi drammi ma anche umanità, energie e rinascite...
Leggi tutto...
 
La Societç delle Droghe PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
lasocietadelledroghe_-_locandinamanifestop.jpg
Ci sarà anche un po' di stammibene all'incontro "La Società delle droghe", previsto per domani, venerdì 11 aprile a Matelica, alle ore 17. Ci saranno infatti il responsabile scientifico di stammibene, il dott. Gianni Giuli, Direttore del DDP area vasta, e il comunicatore di stammibene, il dott. Paolo Nanni. 
Presenza significativa in un incontro pubblico che si preannuncia speciale, per come metterà a confronto passato, presente e futuro delle dipendenze e della alle droghe, con ospiti del calibro di Da Massimo Barra, ideatore della clinica delle dipendenze con Villa Maraini, a Don Marcello Cozzi che le combatte nelle strade e nei palazzi con l'associazione “Libera, contro le Mafie”.

L'offerta di droghe continua a moltiplicarsi: le sostanze tradizionali si diffondo con il microspaccio e costano sempre meno, mentre nuove molecole ai margini della legalità note come smart drugs si affacciano sul mercato anonimo del Web, e infine crescono le cosidette dipendenze senza sostanza, dal gioco d'azzardo patologico a miriadi di altre dipendenze comportamentali: shopping, internet, porno, cibo spazzatura ecc. 

Leggi tutto...
 
Stammibene all'Anteprima SLOTMOB PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo   
slotmob.jpg
Ci sarà ovviamente anche Stammibene all'Anteprima dello SLOTMOB di oggi pomeriggio alle 18. Punto di arrivo di mesi di lavoro che hanno permesso di portate lo Slotmob  a Macerata, fortemente voluto da noi a da tutte le associazioni, gli enti locali, e singoli cittadini che hanno collaborato con la rete nazionale per farsene promotori. Ma cos'è lo SLOTMOB? Si tratta di una manifestazione di cittadinanza attiva che prevede una colazione di massa e un flashmob da fare presso bar che hanno fatto la scelta etica di rinunciare alle slot-machines e ai cospicui guadagni che esse portano. In questo modo si intende sensibilizzare cittadini e istituzioni a prendere coscienza di alcuni pericoli che il dilagare incontrollato di sale slot e gioco d'azzardo possono portare, in prima istanza la crescita della dipendenza da gioco d'azzardo, dramma che a cascata colpisce singoli, famiglie, intero tessuto sociale...


Leggi tutto...
 
Tempi Moderni PDF Stampa E-mail
Scritto da Juri   

tempi_moderni_-_locandina_e_manifesto.jpgATTENZIONE: Il convegno, per motivi organizzativi, si terrà presso la sala convegni "Terzo Censi", sede del comitato regionale del CONI, Palasport Rossini Strada Prov.le Cameranense 60029 Varano di Ancona.

Il mondo delle dipendenze patologiche, in continua evoluzione e cambiamento, ci pone di fronte a nuove domande ed interrogativi. Ci sembra utile e necessario che tutti i professionisti delle dipendenze patologiche si confrontino clinicamente su percorsi assistenziali e strategie di cura per affrontare queste sfide.Vi invitiamo quindi il giorno 14 marzo 2014 pressola sala convegni "Terzo Censi", sede del comitato regionale del CONI, per l’evento formativo gratuito TEMPI MODERNI organizzato dall’Ass. La Speranza Onlus in collaborazione con il DDP AV3.

Accreditato ECM per le figure di: PSICOLOGI, ASSISTENTI SOCIALI, INFERMIERI, MEDICI, EDUCATORI PROFESSIONALI  

Segui il link per scoprire dove si svolgerà l'evento:

https://www.google.it/maps/place/Palarossini/@43.5663743,13.5264658,17z/data=!4m2!3m1!1s0x132d809d9fdbf221:0x3410d1c4f7e478a4?hl=it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto...
 
Condom Caf╦ 2013, contro HIV e le altre MST PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo   
condom_caf_-_locandina_2013pp.jpg
2013 - Condom Cafè arriva alla sua quarta edizione, quest'anno in due diverse giornate: sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre - giornata mondiale per la lotta all'AIDS. 
 
Ma cos’è Condom Cafè? È un intervento di animazione e sensibilizzazione sintetizzabile nella formula: “1 condom = 1 caffé”. Tutte le persone della fascia di età compresa tra i 18 e i 30 anni che il 1°  dicembre si recheranno in uno dei bar aderenti, all’acquisto di un caffé (o tè, cappuccino, orzo, deca), riceveranno gratuitamente un preservativo.
Al piccolo gesto, apparentemente provocatorio, si associa il nostro opuscolo informativo “HIV/MST - corso breve di autodifesa”. Dunque Condom Café è un modo per sensibilizzare  e informare, giovani e popolazione in generale, riguardo i rischi di infezioni, da HIV e dalle altre Malattie Sessualmente Trasmissibili (MST). Condom Cafè è un format ideato e realizzato dal team di Stammibene, progetto del Dipartimento Dipendenze Patologiche di Macerata e Camerino, che da anni sta aumentando lo sforzo per progetti e iniziative mirati a sensibilizzare la popolazione sulle tematiche delle Malattie Sessualmente Trasmissibili.
Il progetto è riservato ai soli bar e caffetterie  che hanno deciso volontariamente di collaborare. In questi luoghi “de-istituzionalizzati” i baristi agiranno da veri e propri stakeholders per facilitare, attraverso un semplice gesto, quello che è di fatto un messaggio scientifico...

 



Leggi tutto...
 
Mind the G.A.P. - il gioco d'azzardo, dalla prima all'ultima carta PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo   

mind_the_g.a.p._-_invito_frontep.jpg"MIND THE G.A.P.": ecco il famoso invito della metropolitana di Londra, ma coi puntini in mezzo. G.A.P. sta per Gioco d'Azzardo Patologico, e le persone a inciampare in questo gradino sono sempre di più in Italia.
"Mind The G.A.P." è dunque un appuntamento speciale organizzato dal DDP, dedicato alla sensibilizzazione della popolazione e alla definizione di strategie di prevenzione, terapia e contrasto.

SCARICA LA BROCHURE CON IL PROGRAMMA DELLE 2 GIORNATE DI EVENTI E LA SCHEDA DI ISCRIZIONE AL CONVEGNO DEL 16 NOVEMBRE
 
Le giornate fissate sono il 15 e il 16 novembre 2013, con un programma che si divide in modo netto: due sedi diverse e due obiettivi diversi, che confluiranno poi nella tavola rotonda conclusiva.

Leggi tutto...
 
Montelago Celtic Festival! Continua lÝestate 2013 di Stammibene PDF Stampa E-mail
Scritto da Valeria   

Mancano solo pochi giorni a uno degli eventi più attesi dell’estate. Sabato 3 agosto si terrà infatti l’XI edizione del Montelago Celtic Festival a Serravalle di Chienti.

 

Instancabile è il team di Stammibene che, dopo anni di affezionata partecipazione, sarà presente anche questa estate! 


Leggi tutto...
 
Salute! Donne, sport e stili di vita PDF Stampa E-mail
Scritto da Juri   

locandina_salute.jpg“Salute! Donne, sport e stili di vita” (27 Marzo, ore 18:30), presso la Civica Enoteca Maceratese (Corso della Repubblica, 51 – Macerata). 

Stammibene presenta il secondo appuntamento di “Salute!” contenitore di eventi finalizzati a promuovere la salute delle donne; organizzati dal Dipartimento delle Dipendenze Patologiche di Macerata e Camerino in collaborazione con l’Azienda Speciale Ex-it della Camera di Commercio di Macerata.

 

INFO:  

0733/2572597 

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

 

Leggi tutto...
 
"Essere vuol dire essere percepiti" PDF Stampa E-mail
Scritto da Juri   

locandina_evento_2.3.jpg

 

         Stammibene è lieto di comunicare che il giorno sabato 2 Marzo p.v. alle ore 18.00 presso la Civica Enoteca Maceratese, sita a Macerata in C.so della Repubblica, 51 si terrà l’evento “Essere vuol dire essere percepiti” a cura del Dipartimento delle Dipendenze Patologiche di Macerata e Camerino. In tale occasione verrà presentato il libro “Oltre la finestra. Conversazioni con l’altro” scritto dai detenuti della Casa Circondariale di Pesaro nell’ambito del Laboratorio di scrittura creativa a cura de “L’Officina”.

Leggi tutto...
 
Salute! PDF Stampa E-mail
Scritto da Juri   
locandina_salute.jpgStammibene presenta Salute! Serie di eventi finalizzati a promuovere la salute delle donne organizzati dal Dipartimento delle Dipendenze Patologiche di Macerata e Camerino in collaborazione con l’Azienda Speciale Ex-it della Camera di Commercio di Macerata... 
Leggi tutto...
 
Condom Caf╦ 2012... sta per arrivare! Pronta la lista dei bar aderenti! PDF Stampa E-mail
Scritto da Paolo   
locandina_condom_caf_20121.jpg
Ci siamo! Anche quest'anno torna la manifestazione più originale a cui mai avete potuto assistere in campo preventivo. Condom Cafè arriva con l'1 dicembre 2012 - giornata mondiale per la lotta all'AIDS - alla sua III edizione, e la protezione si allarga sempre più. Sono circa 50 i bar aderenti per un territorio che quest'anno coinvolge, oltre a quelli di Macerata e Tolentino, anche i comuni di Matelica, Camerino, San Severino, Catelraimondo e Recanati. Tutto ciò grazie alla collaborazione con l'Università degli Studi di Macerata, l'associazione "Glatad" di Tolentino, l'associazione "Scacco Matto" di Matelica, il Servizio Territoriale per le Dipendenze Patologiche di Civitanova e Camerino, l'associazione Con "tatto" di Castelraimondo e l'associazione "Il Kiwi" di Recanati. 
Ma cos'è Condom Cafè?  
Per chi non lo sapesse, iniziamo dall'inizio: l’S.T.D.P. si occupa di progetti e iniziative mirati a sensibilizzare la popolazione sulle tematiche delle Malattie Sessualmente Trasimissibili.
Ecco allora nascere Condom Café, un modo per sensibilizzare i giovani del territorio maceratese alla prevenzione verso l’HIV e le Malattie Sessualmente Trasmissibili.
Il progetto è riservato ai soli bar e caffetterie  che hanno deciso volontariamente di collaborare al progetto.
Più avanti trovate la lista. L’iniziativa è sintetizzata nella formula...
Leggi tutto...
 
Serata conclusiva del Babele Cantautori: Timbuctu PDF Stampa E-mail
Scritto da Chiara Ferretti   

Timbuctu, 31 Agosto a Montecosaro Scalo

 

Timbuctu, il luogo più remoto che offre un altro punto di vista per raccontare la realtà, è il tema della giornata conclusiva del Babele Cantautori che si terrà a Montecosaro Scalo il 31 Agosto. L’evento di spicco di quest'estate 2012 vede, in occasione della terza e ultima serata, la partecipazione dei Grandi della Musica Italiana senza perdere di mira il suo precipuo scopo: la prevenzione e la promozione della salute tra i giovani fruttando il potere comunicativo della musica. Ne è, infatti, un esempio il dialogo in musica tra la Band Miraggi Acustici e Paolo Nanni che sarà riproposto dagli Operatori del progetto Stammibene del Dipartimento Dipendenze Patologiche di Macerata e Camerino, come format di prevenzione nei vari Istituti Scolastici del territorio.
Programma della serata:
miraggiasahi.jpg
“Timbuctu park” – poema musicale
In quale luogo vanno a finire le idee e le emozioni dei cantautori? Una ricerca poetica cadenzata dalla musica.
Miraggi Acustici – band Tributo 
 “Via da Timbuctu”, dialogo in musica con Paolo Nanni per tracciare il percorso delle avanguardie italiane, da PFM e Battiato, ad Afterhours e Gazzè.
“Punto G” – studio teatrale
Seconda parte dell’invasione, altre pillole del Gaber teatrale, provocatorie e sagaci: la sedia, elogio della schiavitù, il pelo ecc.
 • Serena Abrami + Simone Cristicchi
serena-abrami.jpg

Chiusura tutta speciale, con Serena Abrami che propone un percorso tra il suo nuovo disco e richiami d’autore (Fossati, Capossela ecc.) e che ospita l’amico e collega Simone Cristicchi, il cantautore che ha saputo dare nuova linfa a questo ruolo,  caratterizzando la sua funzione sociale con una sensibilità originale e delicata ironia.

 

cristicchi.jpg

Simone presenterà inoltre il suo nuovo libro: Mio nonno è morto in guerra (Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 2012. ISBN 978-88-046-1770-9.)

 

 
Dopo Babilonia, il Festival procederç a gonfie vele verso il secondo appuntamento: Samarcanda PDF Stampa E-mail
Scritto da Chiara Ferretti   

30 Agosto a Montecosaro Scalo: Samarcanda.

Samarcanda, crocevia delle culture, luogo d’incontro e fusione verso nuovi percorsi, rappresenta la seconda tappa del nostro viaggio. L’evento che il 30 Agosto si avvierà alla sua seconda serata, avrà sempre di vista il principale obiettivo: creare un’opportunità per opporsi alla deriva sociale e culturale che alimenta la perdita di senso ed il bisogno di trovare scorciatoie. Scopo sostenuto dal progetto Stammibene del Dipartimento Dipendenze patologiche di Macerata e Camerino, che da anni si occupa di prevenzione propagando messaggi che promuovono il divertimento sano sia nei centri di aggregazione spontanea giovanile che nelle scuole.

 

  Ospiti attesi:

 

• Guido Michelone – scrittore
Seconda parte del nostro viaggio nell’aldilà, per scoprire chi tra i cantautori italiani si è meritato l’Inferno e chi, al contrario, si è conquistato il Paradiso.
babelecantautori
• Le storie del Signor G – band tributo.
Neogruppo che fonde musica e teatro, capitanato dal mitico Scià, porta a Samarcanda il teatro-canzone di Gaber tratto dallo spettacolo “Dialogo tra un impegnato e un non so”.
• Lettera 22 – band indie
Una fusione in ascesa quella dei Lettera 22, capaci di unire testi evocativi, algidi come da nuovo stile cantautoriale, a una musica che fonde melodia italiana e sound brit. Secondi classificati a Musicultura 2012.
 babelecantautori
• Anonima Straccioni – band sperimentale
Una fusione senza confini quella dell’Anonima Straccioni, spregiudicati nel mescolare hip hop, folk, blues, e proporre virtuosismi esagerati, dalla voce ai “rumori” ritmici. Il tutto condito da testi sferzanti e ironici. Terzi classificati a Musicultura 2012.

 

 
Tutto pronto per la prima serata del Babele Cantautori: Babilonia PDF Stampa E-mail
Scritto da Chiara Ferretti   

babele_cantautori_-_manifesto-locandina.jpgMercoledì 29 Agosto a Montecosaro Scalo: Babilonia

 

Mercoledì 29 Agosto si apre con “Babilonia” la prima delle tre serate del Babele Cantautori, il festival della musica d’Autore che invita alla riflessione critica anziché all’omologazione ed alla dipendenza, le quali sempre più frequentemente asserviscono le nostre facoltà di pensiero.
Il tema della prima giornata ricorda la città di Babilonia, il luogo del mito che metaforicamente evoca aspetti salienti della nostra società quali il problema linguistico e le relative strategie di comunicazione che mette in moto. Babele Cantautori rappresenta, infatti, il tentativo di approcciare i ragazzi con i linguaggi dell’arte e della cultura stimolando in loro giudizio critico, scambio e coinvolgimento, sforzo quest’ultimo portato avanti assiduamente dal Servizio Dipendenze Patologiche di Macerata e Camerino attraverso il progetto di prevenzione Stammibene.
Babele Cantautori non è solamente un avvenimento culturale ma un evento di prevenzione a tutto tondo, un’occasione d’incontro e partecipazione con l’ottica di promuovere il benessere e uno stile di vita sano e consapevole.
Ospiti attesi per la serata del 29 Agosto:

 

 

Guido Michelone – scrittore

 

 In viaggio con l’autore del libro “La Commedia dei cantautori italiani”, tra inferno, purgatorio e paradiso, dove ognuno dei cantautori italiani sconta i peccati o riceve il giusto premio.

 

Marco Milozzi – cantautore 
babele cantautori

“Piove a Babilonia”, dialogo in musica con Paolo Nanni attraversando il pensiero critico dei grandi: De Andrè, De Gregori, Guccini ecc. che sicuramente da quest’anno, gli Operatori del progetto Stammibene, penseranno di riproporre come format di prevenzione agli studenti delle varie scuole del territorio.  

 

 

 

“Punto G” – studio teatrale
Pillole di Gaber-pensiero invadono Babilonia, con la messa in scena a cura delle Compagnie Teatrali Riunite di Macerata.

 

 

Vili Maschi – band Tributo
Cittadino onorario di Babilonia: Rino Gateano, l’ingegnoso giullare che ha sentito costante l’esigenza di stimolare il pensiero critico e raccontarci l’Italia col suo stile dissacrante, sconclusionato, amaro. I Vili Maschi mettono in scena il loro tributo energico e appas
babele cantautore
sionato che per l’occasione ospiterà contenuti speciali tra teatro e poesia.

 

Inevitabile la presenza di Stammibene con lo stand Spazio Salute, quindi con la distribuzione di materiali informativi (su alcol, droghe e malattie sessualmente trasmissibili) e gadgets, che in occasione del Babele Cantautori lancerà un nuovo drink analcolico a base di frutta. Fresco, sano e soprattutto anticrisi! Costo 1 euro

Aggiornamenti e info approfondite: : http://www.babelecantautori.altervista.org/

 
Babele Cantautori Festival a Montecosaro Scalo PDF Stampa E-mail
Scritto da Chiara Ferretti   

babele cantautori29-30-31 Agosto, Babele Cantautori a Montecosaro Scalo!

 

Il 29 Agosto a Montecosaro Scalo, partirà il viaggio inaugurale del Babele Cantautori, l’attesissimo festival della musica italiana d’autore che cercherà di galvanizzare il pensiero critico rispetto noi stessi e la società, a dispetto dell’omologazione, passività e dipendenza, ormai vizi radicati della contemporaneità!
Tre serate quelle del 29-30-31 Agosto, all’insegna della musica, poesia, teatro ed incontri stimolanti e trascinanti, organizzate dal team di Stammibene (Dipartimento Dipendenze Patologiche di Macerata e Camerino) e dall’Associazione Culturale Ottobre di Montecosaro.
Tra gli eventi più significativi: mercoledì 29 agosto, lo scrittore Guido Michelone presenterà la prima parte del libro “La commedia dei cantautori italiani” che in maniera scanzonata e coraggiosa manda all’Inferno – ma anche in Paradiso e in Purgatorio – cinquant’anni di cantautorato italiano; a seguire il cantautore Marco Milozzi, il quale con uno strabiliante dialogo in musica con Paolo Nanni, attraverserà il pensiero critico dei grandi: De Andrè, De Gregori ecc., non mancherà la partecipazione dello studio teatrale “Punto G” con la messa in scena del teatro di Gaber, a cura delle Compagnie Teatrali Riunite, per finire con il tributo a Rino Gaetano della Band Vili Maschi. Giovedì 30, dopo la seconda parte del dialogo del libro “La Commedia dei cantautori italiani” di Giudo Michelone, interverrà la Band “Le storie del signor G” che propone il teatro e la musica di Gaber tratta dallo spettacolo “Dialogo tra un impegnato e un non so” a cui si succederà la Band “Lettera 22” che fonde melodie italiane e sound brit (secondi classificati a Musicultura 2012) e la Band sperimentale “Anonima Straccioni” che mescola Hip Hop, Folk, e Blues (terzi classificati a Musicultura 2012).
L’ultima giornata, venerdì 31, inizierà con il poema musicale “Timbuctù Park” per poi lasciare spazio al dialogo in musica della Band Miraggi Acustici con Paolo Nanni, dove si traccerà il percorso delle avanguardie Italiane, da PFM a Battiato, da Afterhours a Gazzè. Il Festival avrà poi una chiusura del tutto speciale con Serena Abrami che propone un percorso tra il suo nuovo disco e richiami d’autore (Fossati, Capossela ecc), e che ospita l’amico e collega Simone Cristicchi, cantautore che unisce sensibilità originale e delicata ironia.
Inoltre, in tutte e tre le serate si apriranno gli stand gastronomici dell’“Osteria del Cantautore” la quale presenterà i migliori piatti delle varie scuole regionali, mentre il “Villaggio della Cultura” sarà attivo con mostre e stand promozionali riguardanti pittura, poesia, fotografia, editoria, teatro, salute, diritti ed ecosostenibilità. Per finire gli studenti dell’Accademia di belle Arti proietteranno vari cortometraggi tra cui “What is wrong”, “Fade Out” e “The Bad sees”.
Inevitabile la presenza di Stammibene con lo stand Spazio Salute, quindi con la distribuzione di materiali informativi (su alcol, droghe e malattie sessualmente trasmissibili) e gadgets, che in occasione del Babele Cantautori lancerà un nuovo drink analcolico a base di frutta. Fresco, sano e soprattutto anticrisi!


Per info: www.stammibene.info/

 

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 16 di 138

In collaborazione con

Cerca

Calendario Eventi

Nessun evento

Video

Ultime Foto

Shout Box



Devi essere un utente registrato per utilizzare shout.
Registra il tuo account.

Sondaggi

Sei a favore della legalizzazione delle droghe?
 
Le norme su guida e alcol negli ultimi anni si sono inasprite. Tu cosa ne pensi?
 
ERRORE: Non riesco a connttermi a MySQL! Controllare config.php .